Galleria

Cavernosografia Dinamica PDF Stampa E-mail
La cavernosografia è una indagine diagnostica radiologica invasiva condotta sul pene. Si tratta di solito di  un tempo complementare della cavernosometria. L’esame consiste nell’iniettare nei corpi cavernosi del pene un liquido opaco ai raggi X , detto “mezzo di contrasto”, e scattare della lastre mentre il liquido perfonde i corpi cavernosi e quindi le vene che ne defluiscono.
L’esame consente di visualizzare fotograficamente la presenza di vene anomale o molto grandi ed in generale, vie di fuga patologiche del sangue.
L’indagine trova indicazione solo in vista di una operazione per grave disfunzione erettile da DVO (protesi, legatura della vena dorsale profonda del pene) o,  più frequentemente,  durante le manovre chirurgiche per la cura del priapismo ed ,infine, in alcuni casi di traumi del pene, per visualizzare  un eventuale punto di rottura dei corpi cavernosi di difficile identificazione.
 


Sito Realizzato da Fabrizio Teofoli. Valid XHTML and CSS.