Galleria

Home Sessuologia Disturbi del Desiderio Sexy toys, la nuova frontiera della sessualità
Sexy toys, la nuova frontiera della sessualità PDF Stampa E-mail

Dildo_008La sessualità oggi, non fa più rima con noia coniugale, con rassicuranti abitudini, ma è stata sdoganata una nuove forma di sessualità, con caratteristiche di gioco, divertimento, allegria e soprattutto sperimentazione. Quando si parla di gioco, all’interno della coppia, non bisogna obbligatoriamente pensare a possibili trasgressioni o a perversioni, ma a spensieratezza, empatia sessuale e complicità , anche e soprattutto sotto le lenzuola.


Un importante distinguo deve essere fatto in clinica, soprattutto da
chi si occupa di sessualità, tra perversioni soft e perversioni hard.
Le prime, rappresentano un gioco che caratterizza la sessualità del
singolo e della coppia, ma di cui i protagonisti possono fare  a mano
tranquillamente;  le seconde, invece, rappresentano un obbligatorietà
al fare, sperimentare e sentire sessuale, che transita da li a breve a
dipendenza sessuale. La coppia infatti, non trova più appagamento senza quell’
indispensabile rituale sessuale, che spesso correla con la presenza di
parafilie( perversioni) all’interno della coppia. I sex toys, oltre all’aspetto ludico,  spesso vengono adoperati, come coadiuvante alle svariate terapie psico-sessuologiche , da noi sessuologi clinici. Diventa però  indispensabile fare attenzione al loro acquisto e, soprattutto al loro utilizzo. In Usa, l’industria correlata alla loro produzione, fattura cinquecento dollari l’anno e, per tal motivo necessita di una regolamentazione e controllo di qualità.
Esiste un sito SAFERPRODUCTS:GOV dell’us consumer product safety
commission, che contiene un data base pubblico consultabile, attraverso
il quale i consumatori, possono confrontare i prezzi, la qualità e
conoscere i rischi sugli eventuali incidenti di percorso correlata al
loro utilizzo.
Sessualità ludica si, ma con prudenza e soprattutto con prodotti di
qualità!
www.valeriarandone.it

 


Sito Realizzato da Fabrizio Teofoli. Valid XHTML and CSS.