Galleria

Risorse

Home
Andrologia
Cosa sono le FAQ? PDF Stampa E-mail

Le FAQ sono le domande frequenti dei normali utenti. Usare le FAQ è la maniera migliore per ottenere una risposta semplice e diretta ai nostri principali quesiti. Le Faq sono divise per categorie a secondo dell'argomento trattato.

Puoi trovare le FAQ sia sul top menù (nella posizione più alta dell'homepage) o nel menù RISORSE nella colonna di sinistra.

 
Andropausa PDF Stampa E-mail
Scritto da Dr Enrico Conti   
Sabato 11 Settembre 2010 08:32
Andropausa significa letteralmente cessazione delle funzioni sessuali proprie del maschio. Il termine è però sinonimo di un quadro clinico alquanto complesso, originato dalla riduzione dei livelli del Testosterone nel circolo sanguigno, con una conseguente disfunzione erettile più o meno grave, calo del desiderio, svogliatezza, debolezza muscolare, osteoporosi, turbe depressive.
Questo insieme di sintomi è di solito assai raro al di sotto dei cinquanta anni .
Quando compaiono i sintomi, l’insorgenza è di solito molto graduale, per cui può succedere che la diagnosi corretta non venga fatta, attribuendo tutto il quadro clinico a generico “invecchiamento”.
A differenza che nella donna, il processo di riduzione della produzione degli ormoni sessuali  è molto graduale e  dura per molti anni. Proprio per questo i cambiamenti fisici e mentali che ne derivano hanno un esordio lento e subdolo e possono essere facilmente male interpretati.
Oggi il nome andropausa è da considerarsi non corretto, proprio perché non può essere considerato l’equivalente maschile della menopausa , pertanto i medici impiegano l’acronimo inglese  P.A.D.A.M. (partial androgen deficiency in the ageing male = parziale deficit di androgeni in uomini anziani).
Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Settembre 2010 21:25
Leggi tutto...
 
introduzione PDF Stampa E-mail
L’Andrologia (andros = uomo ; logos = discorso) è una branca della medicina che si occupa delle patologie e delle disfunzioni dei genitali maschili.
Poiché questi ultimi sono associati alle vie urinarie e all’apparato delle ghiandole endocrine, la conoscenza delle patologie andrologiche sottintende competenze di tipo Urologico ed Endocrinologico. Questo aspetto è stato lucidamente colto dai fondatori della Società Italiana di Andrologia nell’ormai lontano 1976, i quali si resero conto che i tempi erano maturi perché si formasse un nuovo centro di interesse nell’ambito delle branche specialistiche mediche, con specialisti che avessero competenze multidisciplinari. Si trattava dell’urologo Professor Ulrico Bracci e dell’endocrinologo Professor Carlo Conti.
L’andrologia italiana è nata quindi da due anime (Urologia ed Endocrinologia) ...
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.11Succ.Fine »

Pagina 11 di 11

Sondaggi

E' opportuno che l'Andrologo conosca e si occupi anche delle Disfunzioni Sessuali Femminili?
 

Chi è online

 35 visitatori online

Vi Segnaliamo

ASLCN2
Azienda Sanitaria Locale CN2
Aidass
Associazione Italiana per il Diritto Alla Salute Sessuale
Siti Amici
Siti Amici di Andrologiapertutti
   iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani
   andrologia | andrologo

feed-image Feed Entries

Ultime notizie

I più letti


Sito Realizzato da Fabrizio Teofoli. Valid XHTML and CSS.